Bambini

Come insegnare a un bambino a comunicare con i compagni?

Pin
Send
Share
Send
Send


Com'è piacevole osservare i bambini che entrano volontariamente in contatto con i loro coetanei, sanno come comunicare con gli adulti. Tuttavia, come dimostrano le nostre osservazioni, così come la ricerca moderna, l'attuale generazione di bambini è meno socievole dei loro pari una decina di anni fa. Perché sta succedendo questo? Come insegnare a un bambino a comunicare con i compagni e influenzare lo sviluppo delle capacità comunicative di un bambino? Proviamo a rispondere a queste domande.

I motivi più comuni che impediscono la comunicazione

Molti genitori si lamentano che i loro figli iniziano a parlare molto tardi, non sanno come giocare con altri bambini, hanno paura di comunicare con gli adulti. La maggior parte delle mamme e dei papà spesso incolpano tutti, ma non su se stessi. Tuttavia, hanno completamente torto. Ricorda quanto spesso trascorri le serate con tuo figlio guardando illustrazioni o leggendo libri? E quando è stata l'ultima volta che hai visitato uno zoo o un circo tutti insieme? Molto probabilmente, molti dei genitori non saranno in grado di ricordare esattamente quando sono stati coinvolti attivamente nello sviluppo del loro bambino. Questo è il problema Internet e il lavoro hanno assorbito completamente i genitori moderni che non sono all'altezza dei bambini. Ma questo non dovrebbe essere.

Cosa devi sapere sul bambino per sviluppare in relazione a lui la corretta strategia per l'apprendimento delle abilità comunicative?

Per facilitare l'ingresso di un bambino in una nuova squadra o entrare in contatto con altre persone, è necessario trovare le risposte a tre domande. Innanzitutto, il bambino vuole parlare? In secondo luogo, è in grado di iniziare, condurre e mantenere un dialogo? E, in terzo luogo, conosce le norme di comportamento in diverse condizioni e situazioni? Dipende se il bambino vuole comunicare, se può e sa come farlo, dipende dal suo stato confortevole ed emotivamente positivo in una cerchia di persone.

Insegna al bambino a comunicare in famiglia

La famiglia pone le basi per la comunicazione. I genitori dovrebbero farsi un'idea di come comportarsi con persone diverse in un bambino. Ed è meglio farlo con il tuo esempio. Quindi, la comunicazione dei genitori con familiari passanti, vicini di casa e amici, un commesso, un conduttore di autobus, una maestra d'asilo è un esempio da seguire, diventa un modello di comportamento per il bambino. Allo stesso tempo, le principali abilità comunicative si formano nel processo di monitoraggio di un bambino per mamma e papà. Se i genitori sanno come negoziare, ascoltarsi, fare domande correttamente e rispondere, aiutare con i consigli, allora il bambino imparerà lo stile naturale di comunicazione. Tuttavia, il bambino non dovrebbe essere solo un semplice osservatore. Ha il diritto di esprimere i suoi desideri e le sue idee, ma solo nella forma corretta. Se un bambino interrompe i genitori, urla e va in crisi isterica, ciò può portare a permissività, mancanza di rispetto verso gli adulti, il che, ovviamente, è inaccettabile. Pertanto, è necessario fin dalla prima infanzia interrompere questi tentativi di mancanza di rispetto.

Impariamo il bambino a comunicare con colleghi e adulti

La capacità di comunicare e adattarsi rapidamente in una nuova squadra di colleghi e tra estranei dipende non solo dalla qualità dell'influenza educativa di genitori e insegnanti, ma anche dalle caratteristiche psicologiche della personalità del bambino. I bambini sono leader e capobanda, spie e artisti passivi. A seconda delle qualità personali individuali del bambino, dipenderà lo stile di formazione delle sue capacità comunicative. Se il bambino è attivamente coinvolto nella comunicazione con altre persone, non fermarlo e fare commenti. Credimi, non disturba nessuno. È vero, se il suo comportamento non rispetta le regole, dovresti essere lasciato solo con lui e spiegare cosa fa di sbagliato. Se il bambino ha paura di entrare in contatto, non forzarlo, ma piuttosto mostrare con l'esempio come comunicare.

Accetta il bambino così com'è, aiutalo ad affrontare le difficoltà di comunicazione, insegnagli ad ascoltare le persone, rispondi adeguatamente alle lodi e ai commenti, agisci in accordo con le regole.

Guarda il video: LINGUAGGIO: Il mio bambino di 28 mesi non parla: la storia di francesco (Aprile 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send